Conti correnti, polizze e fondi pensione: dove mettono i soldi gli italiani | Segugio.it
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è Innofin SIM Opinioni degli Utenti News Conti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Conti

Conti correnti, polizze e fondi pensione: dove mettono i soldi gli italiani

16/06/2020
Conti correnti, polizze e fondi pensione: dove mettono i soldi gli italiani

Che gli italiani abbiano una propensione al rischio bassa non è un segreto, e non lo è neanche che le vicende degli ultimi anni riguardo a banche e risparmiatori abbiano scoraggiato ogni forma di investimento. Se poi si aggiunge l’andamento schizofrenico dei mercati e i rendimenti sempre più bassi di titoli e azioni, allora si può comprendere come varie vicende abbiano marcatamente esasperato la tendenza a lasciare la liquidità sempre disponibile.

In altri termini, gli italiani a fine 2019 avevano fatto registrare una crescita sui conti correnti di 56 miliardi (+5,9% rispetto all’anno precedente) per un totale di ben 1.019 miliardi, e 441 miliardi di depositi vincolati, cresciuti di 4,7 miliardi (+1%). I dati sono di Fabi, la Federazione Autonoma Bancari Italiani.

Il lockdown ha poi confermato questa tendenza, tanto che come testimoniano i numeri, sui conti correnti e sui depositi si sono fermati ben 95 miliardi in più rispetto a un anno fa (ABI, outlook di maggio 2020). 

Come gli italiani stanno impiegando le riserve e i risparmi

Secondo l’analisi di Fabi, se si valuta il complesso di attività di accumulo e di risparmio, tra conti correnti, depositi, titoli, azioni, derivati, polizze e fondi comuni, sono 4.445 i miliardi impiegati nel 2019, cresciuti rispetto all’anno prima di oltre 45 miliardi.

Di questi risparmi, il 25% è investito in polizze assicurative e fondi pensione, il 23% giace sui conti correnti, il 22% sono azioni. Seguono i fondi comuni con l’11% e i depositi vincolati con il 10%, oltre ai titoli a medio-lungo termine che occupano il 6% dei risparmi investiti degli italiani.

Il fermo degli investimenti dopo il lockdown

La già marcata tendenza tutta italiana a rifuggire gli investimenti rischiosi non ha fatto altro che crescere durante la pandemia. Secondo i dati emersi dalle indagini di Fabi, già prima dell’emergenza coronavirus la paura e l’incertezza dei mercati avevano fatto disinvestire 15,7 miliardi di euro di titoli di Stato e 11,5 miliardi di prestiti bancari.

Il ruolo delle banche

Tra i pochi servizi rimasti sempre aperti a disposizione dei clienti durante il lockdown, ci sono le banche, che sembra godano negli ultimi tempi del gradimento dei consumatori. Di fatto l’offerta è profondamente cambiata nell’ultimo anno, in parte per seguire la rivoluzione digitale in corso, in parte perché gli istituti di credito si sono messi all’ascolto dei loro clienti.

Secondo quanto dichiara il segretario generale della Fabi Lando Maria Sileoni a L’Economia del Corriere, “l’Italia che vuole ripartire deve poter contare su questi oltre 4.400 miliardi, che vanno gestiti e indirizzati nel modo più opportuno, ma sempre nell’interesse del cliente e prestando la massima attenzione alla propensione al rischio”.

L’investimento per chi non ama rischiare

E per chi il rischio proprio non lo ama, sarà bene trovare uno strumento di investimento del tutto sicuro, che consenta di realizzare anche un buon guadagno.

Su Segugio.it, nella sezione conti deposito è possibile confrontare le migliori offerte del mercato, simulando una richiesta secondo i propri parametri. Se ad esempio supponiamo di impiegare 50.000 euro in 36 mesi, la soluzione di illimity bank è un conto corrente al quale è abbinato un deposito al risparmio vincolato che garantisce un Tasso annuo lordo del 2,00% e un Tasso effettivo pari all’1,28%.

Gli Interessi netti sono per 2.200,00 euro a capitalizzazione posticipata, con 300,00 euro di bollo. Il conto si apre e si gestisce solo online con accessi sicuri e garantiti.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Conti correnti, polizze e fondi pensione: dove mettono i soldi gli italianiValutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Anno di nascita