Conti correnti a settembre: meglio online o in filiale? | Segugio.it
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è Innofin SIM Opinioni degli Utenti News Conti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Conti

Conti correnti a settembre: meglio online o in filiale?

09/09/2020
Conti correnti a settembre: meglio online o in filiale?

Come raccogliere i risparmi e gestire meglio il proprio denaro se non con un conto corrente? Con questo strumento bancario si possono effettuare svariate operazioni: dai pagamenti ai versamenti sino all’addebito delle utenze.

Negli ultimi tempi, grazie allo sviluppo delle moderne tecnologie, stanno riscuotendo un forte successo anche i conti online. Si tratta di conti correnti che permettono di effettuare operazioni a distanza, in modo tale che il cliente non sia tenuto a recarsi presso la filiale della banca. Gli istituti di credito applicano sconti importanti a chi opta per il canale online.

Chi intende, dunque, tagliare in modo consistente le spese, può decidere di aprire un conto online: del tutto azzerate le commissioni, che solitamente si applicano per le operazioni allo sportello. Un altro vantaggio riguarda la gestione del conto, che risulta molto più semplice e comoda. Ci si può collegare al proprio conto direttamente da casa 24 ore su 24.

I migliori conti correnti online

Facciamo una simulazione per un utente di 31 anni con saldo medio attivo di 5.000 euro, canale di utilizzo online, frequenza di utilizzo media, accredito di stipendio. La rilevazione è stata effettuata nella giornata del 9 settembre.

Il miglior conto corrente online è Conto Webank che prevede un ricavo di 2,22 euro. Il tasso a regime è pari allo 0,10% lordo. Azzerate tutte le spese, così come il canone del conto e delle carte. Questo tipo di conto può essere aperto online.

Chi opta per questo prodotto ha diritto anche a un deposito di risparmio libero e linee vincolate di varia durata. La somma di denaro può essere sempre utilizzata. Inoltre, i trasferimenti di denaro da e verso il conto corrente sono immediati e non hanno alcun costo.

L’imposta di bollo ha un costo 34,20 euro, ma non è dovuta se il valore medio di giacenza annuo non è superiore a 5,000 euro. Sia l’accredito dello stipendio che la ricezione dei bonifici non hanno costi.

A piazzarsi in seconda posizione è il Conto Illimity di Illimity Bank che consente di effettuare bonifici istantanei senza limiti e prelievi gratuiti in tutto il mondo. Inoltre la carta di credito è gratuita per i titolari del conto.

Il Conto Illimity è a zero spese per il primo anno. Successivamente, se si vuole continuare a beneficiare di questa promozione, bisogna almeno rispettare due delle seguenti condizioni:

  • Accredito dello stipendio/pensione o bonifico ricorrente
  • Transato minimo di 300€ con carta di debito e/o credito
  • Domiciliazione sul conto di due mandati

Qualora non fosse possibile, il canone mensile sarà di 8,50 euro al mese. Chi opta per questo prodotto deve operare esclusivamente online. Anche l’apertura del conto va effettuata via web.

Il conto corrente in filiale più conveniente

Passiamo ora a fare una simulazione per un utente di 31 anni con saldo medio attivo di 5.000 euro, canale di utilizzo filiale, frequenza di utilizzo media, accredito di stipendio o pensione. La rilevazione è stata effettuata sempre nella giornata del 9 settembre.

Il miglior conto corrente in filiale è ContoPromo di CrediFriuli con un costo di 36 euro. Tanti i vantaggi per chi sceglie questo prodotto: il canone è gratuito per il primo anno; il titolare ha accesso alla stazione di internet banking informativa a zero spese e la carta di debito internazionale è gratuita.

Il conto Promozione si rivolge alle persone fisiche e alle famiglie. È destinato soltanto ai nuovi clienti che non siano titolari di rapporti nominativi con la banca. Questo conto corrente presenta un canone mensile che prevede la gratuità delle spese di tenuta conto per il primo anno.
Successivamente il canone mensile sarà di 3 euro. Il canone mensile per la stazione inbank dispositiva è di un euro. Per le utenze gas, energia, acqua e telefoniche le commissioni SDD sono gratuite.

A cura di: Tiziana Casciaro

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato (Euro)
Durata del deposito (Mesi)
Vincolo
Ricerca filiale
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo Medio (Euro)
Intensità di utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito Stipendio
Anno di nascita