Logo Segugio.it
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è Innofin SIM Opinioni degli Utenti News Conti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Conti

Conti correnti: anche d’estate vince l’online

16/07/2018

Tutti noi o quasi abbiamo un conto corrente: si tratta di un prodotto finanziario che si usa con una certa frequenza, visto che solitamente è lì che vengono accreditate le entrate ed addebitate le eventuali spese. 

Oggi vi sono molte soluzioni, soprattutto online, che permettono di contenere o ridurre a zero le spese di gestione di un conto corrente. Eppure non tutti hanno una grande dimestichezza con il proprio conto, nonostante la tendenza ormai diffusa ad avvalersi di strumenti per i pagamenti elettronici, a discapito dell’utilizzo del contante.

Negli ultimi mesi tuttavia, abbiamo assistito ad un una progressiva inversione di tendenza, rispetto agli andamenti relativi ai conti correnti degli ultimi mesi: l’Osservatorio ConfrontaConti.it di giugno, analizzando i dati dei primi sei mesi del 2018, evidenzia una maggior propensione a depositare e gestire sul conto corrente cifre più alte, rispetto anche solo allo stesso periodo dell’anno precedente.

I dati ci fanno riflettere: ad oggi, il 29,3% del campione ha un saldo attivo di oltre 10 mila euro; il 17% tra i 5 e i 10 mila euro, il 18,1% tra i 3 e i 5 mila euro, il 19,2% tra i 1.000 e i 3 mila euro e solo il 16,4% sotto i 1.000 euro. La giacenza media è attualmente pari a 12.373 euro, in netto aumento rispetto agli 11.713 euro del giugno 2017.

Anche se l’aumento di saldo e giacenza sono segnali positivi e forieri di un auspicato rilancio di economia e consumi, il fenomeno più interessante da considerare è un altro: la clientela, in maniera uniforme nonostante le diverse fascie di età, opta con sempre maggiore frequenza per l’apertura di un conto online. 

Osservatorio ConfrontaConti.it: giacenze medie più alte e sempre più conti online

Il dato più rilevante dell’Osservatorio ConfrontaConti.it al giugno 2018 è il consolidamento di una tendenza che, negli ultimi mesi, ha visto i conti online diventare i veri e propri protagonisti del mercato. 

Utilizzano il conto via web il 51,6% dei giovani tra i 18 e i 25 anni, il 57,3% degli adulti tra i 26 e i 40 anni, il 54,6% della fascia di età tra i 44 e i 55 anni e, quasi inaspettatamente, il 46,1% degli over 55. Sono proprio questi ultimi a sorprenderci con un aumento del 6,1% nell’utilizzo dell’online, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Cosa spinge un numero sempre più ampio di persone a portare i propri risparmi su un conto online? I motivi sono piuttosto intuitivi: flessibilità ed economicità, come andiamo a vedere di seguito.

Perché scegliere un conto corrente online

Un conto corrente online ha l’indiscutibile vantaggio di permettere un contenimento dei costi senza pari: quasi tutte le offerte al momento disponibili sono a zero spese e hanno una serie di servizi aggiuntivi inclusi gratuitamente.

Facciamo un esempio al 10 luglio, ipotizzando un saldo attivo di 2500 euro ed operatività media (con circa 60 operazioni all’anno), in modalità online e con accredito dello stipendio.

Il conto di Webank è al momento la soluzione più conveniente, dato che non prevede alcun tipo di spesa di apertura o gestione e offre 1.000 euro di commissioni trading gratuite e 1.000 euro di esenzione bollo per deposito titoli. E’ sempre possibile spostare i soldi dal conto al deposito, libero o vincolato, senza commissioni e secondo le proprie necessità di spesa e di risparmio.

In più troviamo l’innovativo prelievo cardless, un servizio mediante il quale il Cliente, titolare di un conto corrente Webank, può effettuare operazioni di prelievo contante presso gli sportelli automatici della Banca (BPM) avvalendosi dell'applicazione mobile Webank per tablet, smartphone o strumenti similari.

Da tenere in considerazione anche Hello!Money di Hello!Bank, senza costi o canone e con un interesse fino all’1%. E’ previsto un buono Amazon da 200 euro per chi richiede l'apertura del conto entro il 27/09/2018 e accredita lo stipendio o la pensione; in alternativa è possibile versare 3.000 euro sul conto, sottoscrivendo la carta di credito Hello!Card entro il 31/01/2019.

Infine vale la pena dare un’occhiata anche a Conto Corrente N26 di N26 Bank, senza costi e con carta di debito Mastercard inclusa, prelievi illimitati gratuiti in tutta l'area euro, bonifici illimitati gratuiti in euro.

Ricordiamo che, oltre alla possibilità di comparare i prodotti, con preventivi tarati sulle proprie esigenze, Segugio.it mette a disposizione degli aggiornamenti quotidiani sulle migliori offerte, nella sezione dedicata. In più per i lettori, guide e strumenti per orientarsi al meglio nel mondo dei conti correnti e dei conti deposito.

A cura di: Alessia De Falco

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
 Mesi
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita