Logo Segugio.it
CONTI DEPOSITO CONTI CORRENTI FONDI E SICAV FONDI PENSIONE OFFERTE E NOVITÀ GUIDE E STRUMENTI
LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Chi è Innofin SIM Opinioni degli Utenti News Conti Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Privacy Istituti Partner Informativa Trasparenza Confronto Conti

Risparmiare ma senza vincoli: il fenomeno dei conti deposito

27/09/2017

I risparmiatori riscoprono i conti deposito, conti con capacità di operazioni limitate dove depositare con o senza vincolo temporale somme di denaro che frutteranno interessi. A fronte di un costo il più delle volte nullo, l’apertura di un conto deposito necessita di pochi importanti elementi: la fotocopia della carta d’identità e del codice fiscale, il certificato di residenza, oltre a un conto corrente tradizionale che serve come conto di appoggio.

Che i conti deposito piacciano sempre di più agli italiani ce lo rivela l’Osservatorio di ConfrontaConti.it, secondo cui la percentuale di conti con un importo medio depositato uguale o superiore ai 50.000 euro è cresciuta questo secondo semestre dal 28,1% al 29,9%, ben più alta rispetto a quanto rilevato lo scorso mese.

Allo stesso modo, le somme tra i 20.000 e i 50.000 euro passano dal 26,6% sul totale del campione al 30,3%. Cresce in maniera consistente anche l’importo detenuto per la classi di età intermedie. Così, i titolari di conti deposito dai 41 ai 55 anni dispongono ora di 47.030 euro in media rispetto ai 44.870 del primo trimestre dell’anno e coloro che hanno dai 26 ai 40 anni fanno registrare un saldo medio di 35.046 euro contro i 29.229 euro del semestre precedente.

Valori costanti per i tassi di interesse, che si attestano all’1,4% circa (il tasso netto) e all’1,8% (il tasso lordo), mentre i BOT annuali continuano il loro trend negativo senza sosta dal lontano gennaio 2013. Ci sono tuttavia alcuni prodotti che garantiscono rendimenti più alti rispetto alla media, come il Conto BancadinAmica che al 15 di settembre offre su un deposito vincolato di 30.000 euro per 12 mesi interessi netti per 399,60 euro al Tasso di interesse lordo dell’1,80% e Tasso effettivo dell’1,13%. Le spese sono di 60,00 euro per il bollo e la liquidazione degli interessi è posticipata a tre mesi. Contestualmente al conto deposito, BancadinAmica propone il conto corrente collegato con un tasso dell’1,00%.

Nonostante il maggiore rendimento di un conto vincolato, il 61,9% degli italiani ha scelto in questo secondo semestre dell’anno un deposito non vincolato, garantendosi di poter disporre delle somme in qualsiasi momento. ConfrontaConti.it mette a disposizione un comodo comparatore di offerte per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Anche la migliore offerta non vincolata è quella di BancadinAmica che offre su un deposito libero di 20.000 euro per 12 mesi, con interessi netti di 222,01 euro al tasso effettivo dell'1,12%. Non sono previste ulteriori spese.

L’Osservatorio di ConfrontaConti.it fornisce anche le rilevazioni relative alla durata dell’investimento, con l’intervallo più “cauto” dei 7-12 mesi che prende il 52,1% del campione e i 13-24 mesi che riguardano il 19,8% dei conti depositati. Interessante la crescita anche del periodo più breve, uguale o inferiore ai 6 mesi, che interessa il 17,9% del totale.

Chi sceglie un conto deposito è in quasi la metà dei casi un risparmiatore in età matura: il 43,7% ha almeno 55 anni; il 39,5% ha tra i 41 e 55 anni e il 15,5% tra i 26 e i 40 anni. E infine le rilevazioni geografiche, con il nord Italia sempre in testa ma di quasi due punti in perdita con il 67,7% delle richieste, il Centro che guadagna l’1,5% e arriva al 15,0% e il Sud e le Isole che rimangono stabili con il 17,3% sul totale del campione rilevato.

Per ottenere il più alto rendimento sui propri risparmi e scegliere il conto deposito più remunerativo, è indispensabile confrontare le offerte delle diverse banche, valutando il rendimento effettivo garantito, il tasso di interesse promesso, la logica di capitalizzazione degli interessi e le spese da sostenere per il deposito. Su ConfrontaConti.it si può consultare la lista dei migliori conti deposito presenti sul mercato con un aggiornamento quotidiano dei valori. La consultazione non è solo facile e intuitiva, ma è completamente gratis.

A cura di: Paola Campanelli

Confronta i conti e risparmia

Trova subito il conto migliore per te   >>
Come valuti questa notizia?
Risparmiare ma senza vincoli: il fenomeno dei conti depositoValutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI
I migliori conti deposito di lugliopubblicato il 24 luglio 2017
I conti correnti più convenienti di lugliopubblicato il 20 luglio 2017
A cosa fare attenzione quando si apre un conto deposito?pubblicato il 8 luglio 2017
I migliori conti correnti di giugnopubblicato il 22 giugno 2017
I conti deposito più convenienti di maggiopubblicato il 23 maggio 2017
RICERCA CONTO DEPOSITO
Importo depositato
 €
Durata deposito
Vincolo
Ricerca filiale
Si  
 No 
OTTIENI PREVENTIVO
RICERCA CONTO CORRENTE
Saldo medio
 Euro
Richiesta fido
    No 
Intensità utilizzo
Canale di utilizzo
Accredito stipendio
 Sì   No 
Anno di nascita